Spianano la strada attraverso la galleria

I costruttori di gallerie sono sempre presenti dove si realizzano progetti di costruzione emozionanti. In un articolo su professioni-costruzione.ch, la campagna pubblicità mestieri della SSIC mostra quanto sia interessante e varia la professione e come si diventa costruttore di gallerie.

 

«Colonna al Gubrist» – sentiamo questo messaggio alla radio quasi ogni giorno. Ora la galleria avrà una terza canna che dovrebbe decongestionare il traffico. Si tratta di un progetto di costruzione spettacolare: sono stati scavati 1,3 milioni di tonnellate di roccia, sono stati utilizzati più di 250’000 metri cubi di calcestruzzo per il rivestimento interno e la messa in sicurezza della roccia, e nei momenti di punta lavorano sul posto 150 operai specializzati. Il capocantiere Rolf Dubach paragona il cantiere a un’impresa multidisciplinare. I sentimenti alla fine del progetto, descrive, sono travolgenti. C’è orgoglio e gioia per aver gestito il compito. Dubach deve saperlo bene: lavora nel settore della costruzione di gallerie da ben 30 anni. Secondo Dubach, ogni galleria è diversa dall’altra e presenta nuove sfide. Un lavoro vario, ma anche impegnativo. Anche se Santa Barbara, la patrona dei minatori, continua a vegliare, i costruttori di gallerie non si affidano solo a lei. La gestione della sicurezza, spiega Dubach, è uno dei compiti più importanti sui cantieri delle gallerie.

Come si diventa costruttori di gallerie? Molte strade portano alla meta. L’importante è seguire una formazione di base nel settore delle costruzioni o in un campo correlato e successive formazioni continue. Un requisito è la flessibilità: Dubach paragona i costruttori di gallerie a un circo itinerante che si sposta per il Paese, seguendo sempre i cantieri delle gallerie. Lui stesso è stato anche in Norvegia.

Piattaforma per impresari

L’interessante spaccato della vita lavorativa quotidiana di un costruttore di gallerie può essere letto qui. Su professioni-costruzione.ch, la SSIC mostra ai giovani e ai loro genitori le possibilità e le opportunità di una formazione di base nell’edilizia. Questo dà alle imprese di costruzione una piattaforma su cui possono presentarsi. Chiunque voglia approfittare di questa opportunità può registrarsi o inviare la sua storia con testo e foto a [email protected]

Circa l'autore

pic

Susanna Vanek

Redattrice / Specialista in comunicazione

[email protected]

Condividi questo articolo